Da ragazzo modello… a latitante, siamo tutti responsabili!

 
È dura ammetterlo, ma ce lo aspettavamo.
Ci aspettavamo di leggere una notizia simile prima o poi sui giornali, su uno dei “nostri” ragazzi. E mi riferisco all’ articolo apparso su “Il Tempo” del 5 gennaio scorso.
 
Impossibile dimenticare Oliver. 
Uno dei primi.
Uno dei più assidui ed entusiasti nel  partecipare alle nostre attività.
Uno tra i più seguiti, per la disastrosa situazione familiare che aveva alle spalle.
Un pugno allo stomaco leggere di lui in questi termini, come ladro e latitante. Da non credere!
Proposi Oliver in diverse officine data la sua passione per la meccanica ma nessuno accettò di assumerlo solo perché era un ragazzo Rom, nonostante sia io che Monsignor D’Ercole garantivamo per lui. Questo purtroppo avviene per molti ragazzi.
Un fallimento per tutti allora, per chi ha investito su di lui ma soprattutto per chi  lo ha lasciato solo.
Noi gli abbiamo proposto un’ alternativa alla strada, attraverso la bellezza dello sport, della cultura, dell’ istruzione.
Abbiamo cercato di fare del nostro meglio e parlo a nome personale, del Presidente e fondatore della *ASD ERCOLINI DI DON ORIONE* , S.E. Mons. Giovanni D’ Ercole, e dei tanti volontari che dal 2004 ad oggi si sono alternati nell’aiutare giovani disagiati come Oliver.
Ma siamo stati lasciati soli.
Da anni chiediamo strutture per accogliere questi ragazzi e dare loro una formazione professionale adeguata ad entrare nel mondo del lavoro, quello pulito ed onesto.
Perché oltre alle attività ludiche e sportive, questi ragazzi hanno bisogno da subito di strumenti per affrontare il futuro.
Abbiamo bussato a tante porte, senza successo, ad eccezione della donazione ricevuta dalla Giunta Alemanno nel 2009, con una struttura sita in via Gomenizza 81, sottrattaci poi dalla Giunta Marino per motivi inspiegabili.
Oggi vorremmo che il nostro grido arrivasse alle orecchie di chi conta e può fare qualcosa di concreto per i tanti “Oliver” lasciati in balia di loro stessi: non lì abbandoniamo! 
Offriamo loro delle alternative reali alla deriva cui potrebbero essere destinati.
Il Ministro dell’Interno, incontrato di recente, ci ha fatto la promessa di un reale sostegno in tal senso…siamo fiduciosi! 
 
Ci piace ripetere il motto del Santo ispiratore della nostra Associazione, S.Luigi Orione: “Salviamo i giovani, che sono il sole o la tempesta di domani”!
Oliver, purtroppo, è diventato tempesta…ma nessuno è irrecuperabile!

In questa foto Oliver in veste di capitano, era un modello per tutti, omaggiava il Sindaco di Roma con la nostra maglia.
Il Ministro Salvini durante un incontro informale con il responsabile dell’associazione Paddeu, ha garantito di impegnarsi per la realizzazione del “Villaggio degli Ercolini”.
Oliver accanto al Presidente degli Ercolini, sempre molto sensibile e affezionato a don Giovanni.
Oliver accanto al Presidente degli Ercolini, sempre molto sensibile e affezionato a don Giovanni.
Condividi -)Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter